Una mamma è per sempre

Una mamma è per sempre

Una mamma è per sempre, proprio così, dal momento in cui sceglie di darti alla luce a quello in cui subisce la scelta di lasciarti sola, trasmettendo un pezzo di se al mondo, e non parlo solo del patrimonio genetico.

Mia madre mi ha regalato il suo sorriso,  ma anche la sua immensa allegria.

Mi ha impresso le medesime rughe d’espressione naso labiali ma, con esse, le sue infinite doti di arrangiamento che fanno, di quei tratti, segni di esultazione, la prova che abbiamo riso tanto, insieme.

Mi ha donato i suoi occhi, ma più di ogni altra cosa un punto di vista in più con cui osservare il mondo.

Infine il suo stesso naso, per fiutare le cose belle.

Belle come le volte spese a parlare sul lettone o a provare vestiti nei camerini, i miei preferiti, fortuna che esistevano sgabelli a sostenere le attese durante la mia indecisione, come il giorno che ho compiuto 18 anni.

Non esistono però panchine che sostengano il peso della sua assenza nella mia vita.

Eppure pochi pensano a quanto la distanza a volte sia più ingombrante della presenza, a quel momento in cui non è tua madre a dirti cosa devi fare ma vai in automatico, facendo quello che avrebbe fatto lei, senza che te lo abbia chiesto (rompendo).

Togliere i piatti dalla tavola, quasi mentre gli altri ancora mangiano, e lavarli immediatamente per sentirsi pervasi da un irrazionale senso di libertà subito dopo averlo fatto.

Comprare i cuissardes e sapere che lei li ha già indossati negli anni 70, di un colore più audace, di te che ti senti avanti.

Prendersi cura di se per il piacere di farlo, senza doverlo dimostrare a nessuno, solo alla fedele estetista che aspetta la chiamata ogni settimana.

Con la propria organizzazione supplire quella altrui e salvare loro il culo.

Non giudicare ma accogliere, consigliare e infine sbottare perché le tue dritte non sono neanche state prese in considerazione.

Ho capito che esistiamo nella misura in cui lasciamo qualcosa di noi agli altri, ed in quella scoperta ho trovato il senso della vita

Una mamma è per sempre, che ci sia o meno, ed io per la sua festa le ho regalato l’eternità.

IMG_6241.jpg